Archivio

Archive for the ‘Focacce’ Category

Focaccia Valdostana

19 febbraio 2010 Lascia un commento

FOCACCIA ALLA SALVIA

Ingredienti:

– 300 g di farina di frumento;
– 15 g di lievito di birra fresco;
– una manciata di foglie di Salvia;
– 1 tazza di latte;
– olio extravergine d’oliva;
– sale.
Procedimento:

Mescolate la farina al sale e disponetela a fontana sulla spianatoia.
Stemperate il lievito in poca acqua tiepida e versatelo al centro della farina; unite anche due cucchiai di olio e iniziate a impastare unendo il latte tiepido fino a ottenere un impasto morbido ed elastico, della consistenza del lobo di un orecchio. Dategli una forma a palla, copritelo con un canovaccio umido e lasciatelo lievitare in un luogo caldo e riparato da correnti d’aria.
Trascorse circa 2 ore, manipolate nuovamente l’impasto, unendovi la Salvia finemente tritata.
Stendetelo poi in una teglia unta d’olio, bucherellatene la superficie con i rebbi di una forchetta e conditelo con un giro d’olio.
Fate cuocere la focaccia in forno già caldo a 200 °C per circa 20 minuti.

Annunci
Categorie:Valle D'Aosta

Schiacciatina Mantovana

16 febbraio 2010 1 commento

Ingredienti:

500g. farina 0
250g. di acqua
15g. di lievito di birra
150g. di strutto
15g. di sale

30g. di olio extra vergine d’oliva


Sciogliere il lievito in 200 ml di acqua tiepida e nell’acqua rimanente sciogliere il sale. Amalgamare gli ingredienti e lavorari finchè l’impasto sarà omogeneo unendo lo strutto a poco a poco. Lavorare fino a completo assorbimento (circa 15 minuti lavorando e battendo per ricavare un impasto meno appiccicoso). Ricavare delle palline di circa 50g. l’una e lasciarle lievitare coperte per 15 minuti.
Schiacciarle col matterello fino ad uno spessore di 3/5mm. ottenendo dei rettangoli di circa 13x17cm., ma sono belle e buone anche diverse fra loro.
Bucherellare la superficie con una forchetta o con il rullo apposito, spennelarle con l’olio e lasciarle lievitare di nuovo per 15 minuti. Cuocere in forno a 190° per circa 12/15 minuti.

Categorie:Lombardia

Focaccia Genovese

24 gennaio 2010 Lascia un commento

Ricetta del Nonno Beppe Viarengo

fonte www.vivalafocaccia.com

Ingredienti

(per circa 7 Hg di pasta. Nota che su una teglia 25×40cm ci vuole circa 550 g di pasta)

  • 300 g. Acqua a temperatura ambiente (ne’ fredda ne’ calda)
  • 35 g. Olio Extra Vergine di Oliva (non forte)
  • 20 g. Sale
  • 1 cucchiaino  (raso) da caffe’ di Malto
  • 460g di Farina
  • 1 cubetto di lievito di birra (25 g.) (o una bustina di lievito secco)

Preparazione

  • Sciogliere Acqua, Sale, Malto ed olio.
  • Aggiungere un po’ di farina fino ad ottenere una pasta densa, ma ancora liquida.
  • Aggiungere il Lievito ben sbriciolato.
  • Lavorare la pasta aggiungendo farina fino ad ottenere un impasto compatto ma non duro.

focaccia_impasto

  • Lasciare lievitare la pasta per 10 minuti su un asse di legno (o tegame) ricoperta da un telo in modo che non prenda troppa aria (cio’ evita il formarsi della crosta).
  • Se inverno porre in ambiente tiepido ed umido.
  • Dare alla pasta una forma che ricalchi quella della teglia dove verra’ cotta senza pero’ stropicciare o maltrattare o cercare di stirare l’impasto. Piu’ o meno 500-600g di pasta per una teglia da forno di casa (40cm x 30cm).
  • Versare nel centro della teglia un po’ di olio.
  • Deporre la pasta sulla teglia in corrispondenza dell’olio precedentemente versato.
  • Cospargere di olio la parte superiore della pasta (con un pennello o con le dita in modo che la pasta non sviluppi una crosta).

focaccia_teglia

  • Quando la pasta sara’ lievitata ed apparira’ soffice (30-50 minuti a seconda delle condizioni climatiche e dello stato di conservazione dello lievito) stenderla cercando di non tirarla, ma di schiacciarla il piu’ possibile fino a che occupa tutta la teglia.

focaccia_schiaccia

  • Salare tutta la superfice in maniera uniforme.
  • Lasciare riposare circa 20-30 Minuti (dare cioe’ tempo alla pasta di lievitare un po’).
  • Ricoprire tutta la superficie con un velo di olio (acqua e olio se volete ottenere l’effetto buchi-bianchi).

focaccia_buchi

  • Imprimere energeticamente con le dita tutta la superficie. I buchi devono risultare uniformi e piuttosto vicini.
  • (per la focaccia con cipolla, spargete la cipolla precedentemente tagliata a fettine sulla superficie della focaccia)
  • Lasciare lievitare almeno 60-75 minuti. I tempi di lievitazione dipendono molto dalle condizioni climatiche.

Cottura

  • Infornare nel forno gia’ caldo e cuocete a 220-240 gradi per 13-15 minuti.
  • Siate gentili nell’infornare la teglia per evitare che scrolloni bruschi facciano collassare la pasta lievitata.
  • Quando cotta, sfornate e, rovesciare la focaccia in modo che l’aria passi anche sotto di essa per evitare ce diventi molla.

focaccia_cotta

  • Se volete potete dare una pennellata di olio sulla superficie.
Categorie:Liguria

Focaccia pugliese con Cipolle

19 gennaio 2010 2 commenti

Ingredienti per la pasta:

800 gr di farina

20 gr di sale

1 cucchiaino di zucchero

1 cucchiaio di olio evo

1 lievito di birra

2 patate lesse e passate allo schiacciapatate

acqua tiepida q.b.

Ingredienti per il ripieno:

5 cipolle

1 scatola di pelati da 400 gr

sale

pepe

1 cucchiaio di capperi

10 olive nere snocciolate

Procedimento:

Mettere la farina a fontana su una spianatoia e formare un buco al centro. Aggiungere al centro tutti gli altri ingredienti compreso il lievito sciolto in un pò d’acqua tiepida. Impastare per bene aggiungendo l’acqua necessaria per avere un impasto morbido ed omogeneo. Coprire la palla di pasta e lasciar lievitare per 1 ora. Nel frattempo preparare il ripieno facendo cuocere nell’olio la cipolla, i pelati, le olive e i capperi. Salare e pepare. Quando la pasta sarà raddoppiata di volume, dividere in due l’impasto. Oliare una teglia rotonda e stendere per bene il primo disco di pasta, aggiungere il ripieno e coprire con l’altro disco. Ripiegare con cura i bordi e lasciar cuocere la focaccia per circa mezz’ora a 200°. Buona buona buona!!!

Categorie:Puglia

Focaccia Pugliese con Pomodorini

18 gennaio 2010 7 commenti

500 g di farina 0; 400 g circa di patate non novelle; 1 dado di lievito di birra fresco; 12 pomodorini ben maturi; 4-5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva saporito; origano; sale

Pelate le patate e lessatele in acqua salata. Quando sono tenere, scolatele conservando l’acqua e passatele dallo schiacciapatate lasciandole cadere dentro una ciotola ampia. Lasciatele intiepidire e amalgamatevi il lievito diluito in una tazza di acqua appena tiepida [quella di cottura delle patate]. Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno e, continuando a mescolare, unite poco per volta le farine e, se necessario, ancora poca acqua delle patate in modo da ottenere un impasto molto morbido. Lavoratelo energicamente con il cucchiaio per una decina di minuti fino a quando si staccherà dalle pareti della terrina [l’uso dell’impastatrice faciliterà molto il lavoro]. Oliate la placca del forno e stendetevi l’impasto pareggiando lo spessore. Pennellate d’olio la superficie della focaccia e distribuitevi i pomodorini divisi a metà. Coprite con un panno e lasciate lievitare in luogo tiepido per circa un’ora fino a quando nella pasta si formeranno delle bollicine e i pomodorini, per effetto delle lievitazione, saranno quasi affondati nella pasta. Ungete ancora la superficie, spolverate con l’origano e con un pizzico di sale e infornate a 220° proseguendo la cottura per circa 40 minuti fino a quando la focaccia sarà alta e ben colorita. Servitela tiepida o fredda.

Categorie:Puglia